Notizie

Mondiali 2018 – In Svezia le partite del Mondiale si vedono al McDonald’s

Martedì 3 luglio alle ore 16 di giocherà l’ottavo di finale del Mondiale tra Svezia e Svizzera. L’appuntamento per i sostenitori gialloblu arrivati in Russia è allo stadio San Pietroburgo, dove la formazione Jan Olof "Janne" Andersson proverà a regalarsi un inaspettato quarto di finale.

Per chi è rimasto in Svezia invece l’appuntamento è nel McDonald's più vicino. Si, perché nel paese scandinavo la più grande catena mondiale di ristoranti fast food ha firmato un accordo con Red Bee Media per fornire ai proprio commensali la visione in diretta dei match della nazionale svedese e delle altre sfide del Mondiale russo. Ogni partita viene trasmessa in streaming ed in alta definizione utilizzando la piattaforma OTT (over-the-top). Le OTT sono delle imprese che forniscono, utilizzando la rete internet, servizi, contenuti, per lo più video, e applicazioni di tipo “Rich media”, ad esempio le pubblicità che compaiono in un sito web quando lo si visita e che scompaiono dopo un lasso di tempo definito.

Perché questa mossa? McDonald’s, uno dei cinque sponsor ufficiali del Mondiale, stava, nei mesi che hanno proceduto la rassegna in terra russa, cercando un modo per trasmettere tutte le sfide nei suoi 207 ristoranti presenti in Svezia. L’accordo con Red Bee Media le ha così permesso di avere un proprio canale OTT attivo e funzionante.

È nato così un programma di streaming incentivante che rientra a pieno nell’ambito di quella che viene definita creatività pubblicitaria. 

Jacopo Persico